Bridgestone: convocato il board della società per chiusura impianto di Bari

Agenzia ASCARoma, 5 mar (ASCA) – Si è riunito un primo vertice delle istituzioni interessate al caso della multinazionale Bridgestone che ha annunciato di voler chiudere, entro il primo semestre 2014, lo stabilimento di Bari che occupa 950 addetti. Lo annuncia il Ministero dello Sviluppo Economico.
All’incontro, che ha avuto luogo nella sede del Dicastero del Welfare, hanno partecipato il Viceministro al Lavoro Michel Martone, il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Claudio De Vincenti, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il Sindaco di Bari Michele Emiliano.
”Nella riunione – spiega il Mise – è stato deciso di convocare entro la prossima settimana un incontro con il board di Bridgestone Europa e le parti istituzionali.
Sono inoltre già stati attivati i contatti tra governo italiano e la casa madre giapponese. Immediatamente dopo verrà convocato il tavolo Bridgestone presso il Mise, alla presenza delle parti sociali e delle istituzioni”.
Leggi l’articolo del Corriere del Mezzogiorno

  • Nessun Commento

Lascia una Risposta

*