ILVA: Clini, Martone, De Vincenti e Vendola incontrano azienda e sindacati in ordine a richiesta CIG straordinaria

Roma, 5 mar. (Adnkronos) – Si è tenuta oggi, 5 marzo 2013, presso il Ministero del Lavoro in via Fornovo, una riunione per l’approfondimento delle questioni sottese alla richiesta di avvio della procedura per la concessione della CIG straordinaria per ristrutturazione presentata dall’ILVA il 18 febbraio 2013 per un totale massimo di 6.507 dipendenti e per una durata di 24 mesi a decorrere dal 3 marzo 2013.

In considerazione delle forti implicazioni ambientali, occupazionali e industriali sottese alla richiesta, alla riunione, presieduta dal Vice Ministro del Lavoro Michel Martone, hanno partecipato il Ministro dell’Ambiente Clini, il Sottosegretario allo Sviluppo Economico De Vincenti, il Governatore della Regione Puglia Vendola, l’Assessore al Lavoro Gentile, il Presidente dell’Ilva Ferrante, le oo.ss. (FIM CISL, FIOM CGIL, UILM UIL) e le RSU.

I sindacati hanno richiesto all’azienda di porre in essere tutti gli approfondimenti tecnici per verificare che l’efficacia del piano di ristrutturazione aziendale sia compatibile con il mantenimento dei livelli occupazionali.

L’azienda ha manifestato la propria disponibilità a porre in essere tutti gli approfondimenti tecnici richiesti nel più breve tempo possibile, ha ribadito che non darà luogo a licenziamenti e che sta già provvedendo agli investimenti al fine di consentire la prosecuzione dell’azione di bonifica necessaria a dare attuazione alle prescrizioni dell’AIA.

Il Governo, per il tramite del Vice Ministro Martone, ha assicurato la più ampia disponibilità nel sostenere il dialogo tra azienda e sindacati al fine di assicurare che la ristrutturazione aziendale sia compatibile con il mantenimento dei livelli occupazionali.

Il prossimo incontro si terrà presso il Ministero del Lavoro in via Fornovo il 14 marzo alle ore 15.


  • Nessun Commento

Lascia una Risposta

*