ITAKA – Il Prof. Martone



Un’interpretazione di Daniele Urciuolo, ideata con la collaborazione di Antonio De Gregoris, li aspetto agli esami…

Commenti


  • AHAHAHAHAHAH UN DELIRIO!Pure con il segnaposto!!!TROPPO BRAVI!

  • be sono alla luiss ho studiato con santoro e ultimamente ho svolto una tesina sullo sciopero nei servizi essenziali e mi sono letto molti articoli interessanti del prof.martone antonio c’è la gente che non arriva più alla fine del mese….credo che sia un problema di tutti…veramente tutti nessuno escluso….ai musicisti consiglio kurt rosenwinkel…a mio modesto parere il migliore chitarrista al mondo di jazz….alla casa del jazz suona spesso ottima musica basso costo…..non facciamola chiudere….molto bello il sito complimenti!

  • bravi, davvero bravi i miei compagni di corso!

  • prof ma l’ha pubblicato davvero??? Io e Antonio siamo onorati di essere sulla home page del suo sito ché e’ un sito serissimo ma ciò’ dimostra ché lei sa anche ridere ed essere autoironico…questo e’ un omaggio all’uomo ché crede nei giovani, ché ci spinge a non aver paura a non aver timore.. La canzone e’ dedicata al nostro allenatore…ecco qst e’ il professor Martone
    Ma il primo commento e’ di fmm? Non avevo dubbi, ma sono sorpreso ché sia così breve…mah forse gilmour si e’ messo ad abbaiare e nn ti ha permesso di commentare come si deve…aaahahahah
    Grazie a tutti

  • AHAHAHAHAH noooooooooo, bellissimooo..che leggerezza,e che esattezza!
    bravi dani e degre,
    e.. menomale che c’è il nostro Prof.
    GRAZIEEE PROF.!

  • Condivido il commento di Daniele. Un tributo al Prof che è sempre autoironico e concede spazio davvero a tutti.

    Fortunatamente l’esame di diritto del lavoro lo abbiamo già fatto qualche anno fa…

  • Mi sono sforzata tantissimo infatti…solo perchè sei un puledrino…sappi però che non ci sarà una seconda volta…la prossima volta 2 pagine!;)

  • …troppo fichi!!!! Grazie ragazzi, grazie prof!!!!

  • Riccardo Tordera Ricchi

    ragazzi, veramente una piacevole sorpresa: purtroppo non sono venuto al workshop perhè da mesi avevo prenotato la prima alla scala ma vedere questa goliardia mi ha fatto subito tornare con la testa a itaka e a tutti i bellissimi progetti che il prof ci sottopone!!!! in gamba!

  • grazie riccardo, beh la scala non è paragonabile al nostro workshop, è sicuramente un evento unico, tu avrai la possibilità di partecipare fisicamente e intellettualmente ai nostri prossimi progetti, ora abbiamo in progetto di…STUDIARE, ma ci teniamo in contatto e poi nell’anno nuovo ci saranno sicuramente delle novità, chissà…intanto rilassati in rotta verso Itaka con questo nuovo pezzo:
    http://www.youtube.com/watch?v=UD5_a_o7Xrw

  • Muovi a tempo il neurone Daniele Urciolo è un coglione

  • ma non ti vergogni neanche un pochino?LO SAI CHE NON SCOPERAI MAI?!

  • MI AUGURO CHE QUANDO SI RIVERIFICHERA LA STRAGE DEL 62a.C. tu ti troverai a napoli

  • Apparte i poco simpatici commenti di Io…Dany coraggioso ad averci messo la faccia e il prof. veramente in gamba per averlo pubblicato!

  • ma guarda caro “io”…
    non meriteresti nemmeno risposta, ma visto che mi diverto a risponderti, lo faccio volentieri…
    ma poi io chi?
    cioè esistesse un Io terrestre che ti direi: “cazzo sei tu io”
    o sono io tu?
    o sei tu io?
    ma a quaesto punto della tua vita esprimiti in terza persona, ti chiamerò Io, Dio, Buddah, Allah, Pippo Baudo, Tex Willer…
    Non so sei un uomo o una donna, quello che so è che non mi pare il caso di augurarmi sotto le feste di natale così tanta serenità e felicità…aaahahahahahha
    anche perchè se quando scrivi hai il “parkinson” e sbagli pure il mio cognome 3 sono le cose:
    o non mi conosci neppure, o eri sotto effetto di stupefacenti, o lo hai fatto apposta ma io sono più furbo di te…
    ti chiedo cortesemente di farti sentire perchè certamente avrai la possibilità di contattarmi per un confronto umano se hai qualcosa di umano, di certo il tuo, di neurone,
    è in stato di vita latente da molto tempo, o sbatte con l’involucro della tua testa vuota e come la particella di sodio della Lete si chiede: “C’è NESSUNOOOOOO????”, ma io gli direi di non sperare perchè nessuno ti verrà a salvare, complimenti per la vita da campione
    …e ricorda che chi di speranza vive disperato muore…
    …dai ma sei ridicolo/a…
    dai…
    ma sei ridicolo/a…
    aaaaaaaaahhhhhahahahahahahhahahahah

  • Che dire?Il video è fantastico..E’la dimostrazione che, in maniera intelligente e creativa soprattutto, possiamo essere anche divertenti,leggeri e autoironici.E’una capacità che tutti noi dovremmo acquisire.Per questo bravi dani e antonio!E un grazie al professore che in un sito come questo,concede spazi anche a certe forme di espressione.
    Ed è proprio per la serietà di questo sito che vorrei invitare il soggetto sconosciuto,che comodamente e vigliaccamente si nasconde dietro il nomignolo”IO”,a vergognarsi per i commenti scritti.E oserei dire che, definirli “commenti”é veramente gentile.
    Le critiche sono sempre buone,se costruttive.Le tue,”IO”sono offese,parole prive di senso di cui veramente vergognarsi.
    Ma ancora di più mi vergognerei di non avere la forza,il coraggio,la responsabilità di mettere un nome sopra a quelle parole.
    Quindi onde evitare di aprire una sterile polemica,contro qualcuno che neppure esiste,continuiamo a commentare in maniera intelligente e costruttiva,anche e soprattutto nel rispetto di che ci offre questa opportunità.

  • @ “Io”

    “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”…di pietre ne hai scagliate ben tre e tutte in egual misura volgari e senza senso. Poi se un senso lo hanno, vorrei tanto conoscerlo… anche se personalmente ti ritengo una persona buona a “scagliare” offese celandoti tristemente nell’anonimato della rete!
    Penso questo essenzialmente perchè, dopo le tue tre perle di saggezza, sei scappato/a di fronte al confronto dialettico di coloro che ti hanno risposto.
    Tanto per la cronaca…nel 62 a.C…la storiografia non rinviene nulla di rilevante e catastrofico accaduto in quel di Napoli. Al massimo è il 62 d.C.,vicino Napoli, ad Ercolano, che viene ricordato per il terribile terremoto. Forse,però, ti riferivi all’eruzione del Vesuvio, che ,però, c’è stata a Pompei e per giunta non nel sessantadue. Ma mi rendo conto che sono parole sprecate…se rivolte ad una persona che scrive cose grevi come quelle che scrivi tu.
    Ad maiora semper

  • Questo video è uno scherzo,un gioco per riderci su!
    Può non piacere,essere criticato per carità…ma “io” non ti sembra di avere un pò esagerato?!
    Che male c’è a non prendersi troppo sul serio ogni tanto?!
    A me e a qualcun altro,a giudicare dai commenti positivi,ha fatto ridere…Bravo Dà!

  • No cioè… E’ un delirio! :-)

  • si intrufola tra voi anche una studentessa di Teramo…
    non c’è che dire… davvero un delirio!!! :)

  • TANTI AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII CARO VECCHIO PROFESSOR MARTONEEEEEEEEEEEEEEEEE !!!!!!!!!! AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  • AH DIMENTICAVO…..GLI AUGURI NON SONO DI BUON ANNO……..
    MA DI BUON COMPLEANNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!!

Lascia una Risposta

*