Lezioni americane

“Voglio essere leggero come gli uccelli e non come le piume”……….. Ieri, con alcuni studenti, abbiamo assistito all’interpretazione di Albertazzi delle Lezioni americane di Calvino. Lo spettacolo affrontava solo la lezione sulla “Leggerezza”, che resta un insegnamento di vita, speriamo che presto venga messa in scena anche quella sull’ “Esattezza”, ce n’è un gran bisogno……

Commenti


  • Bellissimo.Albertazzi,che grande interprete! Se potessi,lo rivedrei anche questa sera,con la stessa compagnia.E’ stato uno spettacolo stupendo:mi sono commossa quando ha citato le memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar,ho sospeso il fiato quando ha raccontato il mito di Perseo,Medusa e Pegaso(da una cosa pesante e orrenda come il sangue orrendo di Medusa si genera una creatura lieve e delicata) e ho riso quando ha “criticato” i critici.
    Una vera lezione,americana,italiana come volete voi;quello che conta è aver capito che il segreto di tutto si cela nella LEGGEREZZA.
    Grazie prof!!

Lascia una Risposta

*