Raggiunto accordo Trasporto Pubblico Locale: € 700 per lavoratore.

Roma, 26 aprile 2013 –  All’esito di un serrato confronto, che è durato diversi mesi, si è articolato in una trentina di incontri e ha portato a scongiurare tre scioperi nazionali già convocati, le parti sociali, nel corso della riunione odierna presieduta dal Vice Ministro Michel Martone a alla presenza del Vice Ministro Mario Ciaccia, hanno infine convenuto di sottoscrivere un accordo sperimentale che recepisce i punti di convergenza fin qui raggiunti nel corso della trattativa in ordine al rinnovo di un CCNL  che 116.000 lavoratori attendono ormai da 5 anni.

Continua a leggere ‘Raggiunto accordo Trasporto Pubblico Locale: € 700 per lavoratore.’

Martone su cassa integrazione in deroga: è importante lo sforzo di tutti per ottimizzare al meglio le risorse

Roma, 16 apr.  (Adnkronos) – “Stiamo lavorando al dossier per  reperire risorse per questa emergenza. E’ importante lo sforzo di  tutti gli attori per ottimizzare al meglio le risorse che verranno  trovate”. E’ quanto ha affermato il viceministro del lavoro Michel  Martone uscendo dal ministero, al termine dell’ incontro sulla cassa  integrazione in deroga.

Michel Martone ospite di Lilli Gruber a “Otto e Mezzo”



Michel Martone ospite della trasmissione condotta da Lilli Gruber “Otto e Mezzo” il 10 aprile 2013 con Andrea Camporese e Antonella Nonino

Rasizza (Presidente Assosomm) – Somministrazione: più assunti senza la causale

«Una ricetta a costo zero per fare crescere l’occupazione? Lasciamo le imprese libere di assumere lavoratori in somministrazione senza dover specificare una causa». Rosario Rasizza, presidente di Openjob e della nuova associazione di agenzie per il lavoro Assosomm indica così una delle priorità da perseguire.

Ma non si rischia di rendere solo più precario il lavoro nelle imprese?
Non più precario. Semmai più flessibile. Estendere la cosiddetta acausalità significa dare la possibilità alle imprese di assumere più facilmente persone in somministrazione. Incanalandole in un percorso regolare e tutelato, ben lontano dal lavoro nero e con migliori garanzie rispetto a contratti a progetto e altre collaborazioni. Già oggi poi, dopo 90 giorni tra il 5 e il 7% del personale in somministrazione viene assunto direttamente a tempo indeterminato. Il nostro obiettivo è pure incentivare le Agenzie ad assumere loro stesse a tempo indeterminato i lavoratori da mandare in missione.
Continua a leggere ‘Rasizza (Presidente Assosomm) – Somministrazione: più assunti senza la causale’

ILVA: raggiunto accordo su contratto di solidarietà

ilva lavoratori cig deroga contratto solidarietà

Roma, 14 marzo 2013 – Si è tenuta oggi, 14 marzo 2013, presso il Ministero del Lavoro in via Fornovo, una nuova riunione, presieduta dal Vice Ministro Martone, per l’approfondimento delle questioni sottese alla richiesta di avvio della procedura per la concessione della CIG straordinaria per ristrutturazione presentata dall’ILVA il 18 febbraio 2013 per 6.507 lavoratori.

Alla riunione, hanno partecipato i rappresentanti aziendali e le oo.ss. (FIM CISL, FIOM CGIL, UILM UIL).

All’esito della riunione, azienda e sindacati hanno raggiunto l’accordo e sottoscritto, alla presenza del Vice Ministro, il contratto di solidarietà.

Con questo contratto, azienda e sindacati hanno scongiurato il ricorso alla CIG straordinaria in origine richiesta per 6.507 dipendenti e hanno concordato l’utilizzo della solidarietà difensiva riducendo il numero complessivo di posizioni lavorative coinvolte a 3.749. Grazie alla solidarietà la corrispondente riduzione dell’orario di lavoro verrà distribuita, secondo le modalità previste dall’accordo, tra tutti i lavoratori dello stabilimento. Continua a leggere ‘ILVA: raggiunto accordo su contratto di solidarietà’

Michel Martone a Ballarò: “La fatica non è mai sprecata: soffri ma sogni”



Michel Martone a Ballarò del 26 marzo 2013. Tra gli ospiti il presidente dei senatori del PD Luigi Zanda, il vicepresidente della Camera dei Deputati Maurizio Lupi del Pdl, l’economista Dominick Salvatore, l’economista ed esperta di diritto Lidia Undiemi, il presidente di Rcs libri Paolo Mieli, il vicedirettore di “Repubblica” Massimo Giannini, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

Guarda il video integrale della puntata

Bridgestone: archiviata la chiusura “irrevocabile”

Roma, 05 aprile – Archiviata la chiusura “irrevocabile”. Ora, per definire il destino della Bridgestone di Bari, è il momento del confronto tra azienda, istituzioni e organizzazioni sindacali con la mediazione del Governo.

Una prima tappa di tale confronto si è svolta oggi al Ministero dello Sviluppo Economico, nel corso di una riunione che, presieduta dal Sottosegretario Claudio De Vincenti, ha visto la partecipazione del Vice Ministro al Lavoro Michel Martone, del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, del Sindaco di Bari Michele Emiliano, di rappresentanti della Provincia, dei vertici di Bridgestone Europa, delle Segreterie Nazionali e Territoriali di categoria Cgil Cisl Uil Ugl e delle rappresentanze aziendali. Continua a leggere ‘Bridgestone: archiviata la chiusura “irrevocabile”’

Sulcis: insediata “cabina di regia” per favorire occupazione

Roma, 4 aprile 2013 – Altro significativo passo avanti nella concretizzazione del Piano Sulcis: oggi, al Ministero dello Sviluppo Economico, insediamento della “Cabina di Regia”, lo strumento individuato dal Protocollo d’Intesa per la gestione delle problematiche occupazionali,  aggravate dalla crisi economica che in questo territorio ha colpito in maniera particolarmente dura.

All’incontro – presieduto dal Sottosegretario al Mise Claudio De Vincenti e dal Viceministro al Lavoro Michel Martone – hanno preso parte, oltre ai componenti della Cabina di Regia,  i rappresentanti delle istituzioni locali interessate (tra questi, il Presidente della Provincia del Sulcis Iglesiente Salvatore Cherchi) e i rappresentanti delle Confederazioni sindacali sarde.

Il Presidente della “Cabina di Regia”, dottor Paolo Reboani, nel suo intervento ha illustrato il programma generale di lavoro che prevede  l’avvio di importanti progetti di politica attiva del lavoro, in stretto collegamento sia con le principali crisi aziendali e settoriali, sia con le nuove prospettive di sviluppo delineate dai piani che decolleranno a breve con l’obiettivo di dare prospettive concrete di crescita al Sulcis.

In tale contesto, particolare attenzione sarà posta a programmi di riqualificazione e formazione professionale che  Regione Sardegna e Provincia gestiranno, insieme, sulla base di domande strettamente correlate a progetti di rilancio economico.

Martone: riparte il tavolo sul Trasporto Pubblico Locale

Roma, 4 aprile 2013 – Oggi, presso la sede del Ministero del Lavoro in Via Fornovo si è riaperto il tavolo sul trasporto pubblico locale presieduto dal Vice Ministro Martone, alla presenza del Vice Ministro dei Trasporti Ciaccia e dell’Assessore Peri, in rappresentanza della Conferenza Stato Regioni.

L’incontro era stato richiesto da tutte le parti sociali al fine di consentire la ripresa in sede governativa delle trattative sul rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, trattative interrotte a causa della proclamazione dello sciopero nazionale dello scorso 22 marzo.

Sono quindi stati calendarizzati nuovi appuntamenti tra le parti al fine di affrontare le tematiche più controverse relative al rinnovo del CCNL mentre il tavolo in sede governativa è aggiornato al 18 aprile ore 11 presso la sede del Vice Ministro del Lavoro.

Un bilancio del lavoro parlamentare svolto in 16 mesi di Governo

Ora che si avvicina la conclusione di questa esperienza di Governo, pubblico, per trasparenza, un resoconto dell’attività parlamentare svolta nel corso del mandato.

E’ stato un grande onore servire il mio Paese.

Di seguito riporto le materie e i relativi atti da me curati, attraverso la presenza in Aula e nelle Commissioni competenti. Continua a leggere ‘Un bilancio del lavoro parlamentare svolto in 16 mesi di Governo’

Michel Martone ad “Agorà” sui debiti della PA

Guarda il video integrale

Michel Martone ospite di Agorà nella puntata del 3 aprile 2013

Meridiana fly: revocato lo sciopero del personale previsto per l’8 aprile

E’ stato revocato lo sciopero del personale di Meridiana fly, previsto per l’8 aprile.  Lo annunciano i sindacati dopo l’incontro che si è tenuto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato il Sottosegretario del Discastero, Guido Improta, il Vice Ministro del Lavoro, Michel Martone e la società Meridiana fly, sono state studiate le iniziative più idonee a rilanciare il confronto a tutela degli interessi dei lavoratori e dell’impresa, si legge in una nota. Continua a leggere ‘Meridiana fly: revocato lo sciopero del personale previsto per l’8 aprile’

MICRON: passo in avanti sul rilancio del sito di Avezzano

agi - agenzia di stampa(AGI) – Roma, 27 marzo – Passo in avanti al Ministero dello Sviluppo Economico nel confronto sul piano industriale al quale è legato il rilancio della Micron di Avezzano, dopo la decisione della multinazionale americana di cedere l’impianto abruzzese (che tra dipendenti e indotto occupa circa 2000 addetti) ad altro imprenditore. A discutere delle prospettive dello stabilimento di microelettronica sono stati – alla presenza del Sottosegretario Claudio De Vincenti e del Vice Ministro al Lavoro Michel Martone – i rappresentanti dell’ azienda, delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali nazionali, territoriali e aziendali. Continua a leggere ‘MICRON: passo in avanti sul rilancio del sito di Avezzano’

Intervista ad “Avvenire” – Un’Italia tenace

«La prima leva sulla quale agire è certamente quella del costo del lavoro, attraverso la riduzione del cuneo fiscale. Poi occorrerà concentrare investimenti ed energie sui settori di forza del Paese: dal manifatturiero da esportazione all’alimentare al turismo alla moda». Michel Martone, viceministro del Lavoro, è alla fine della sua esperienza di governo, ma resta ottimista sul futuro dell’occupazione e dell’economia del Paese: «In questi mesi ho visto un’Italia tenace che vuole reagire e non si arrende al declino».

Le previsioni, però, sono negative. Per l’occupazione il peggio deve arrivare?

No. Penso che siamo nel momento più buio della notte, quello che precede l’alba. Gli ultimi scossoni per la crisi di Cipro certo non aiutano, ma il nostro Paese è stato messo in sicurezza con le riforme approvate durante lo scorso anno e ora credo sia vicina la ripresa dell’economia e quindi dell’occupazione. Continua a leggere ‘Intervista ad “Avvenire” – Un’Italia tenace’

Antonello Piroso intervista Michel Martone a “Blogo”

Guarda il video integrale

Intervista de “Il Sole 24 Ore” su ILVA – “Accordo importante e innovativo per l’Italia”

È un accordo importante. Per la prima volta, in Italia, il contratto di solidarietà viene adoperato per un problema industriale di queste dimensioni e coinvolgendo un numero tanto grande di lavoratori. L’intesa dell’Ilva contiene davvero un elemento di innovazione significativa. E aggiunge un tassello al mosaico di una Italia tenace che, nonostante tutto, prova a restare con caparbietà dentro al perimetro della manifattura e del lavoro. Il Vice Ministro al Lavoro Michel Martone, 39 anni, spiega le ragioni di una soddisfazione che coinvolge tutti: governo e lavoratori, management dell’azienda e sindacati. Continua a leggere ‘Intervista de “Il Sole 24 Ore” su ILVA – “Accordo importante e innovativo per l’Italia”’

Bridgestone: chiusura non più irrevocabile

(ASCA) – Roma, 14 mar – La chiusura dello stabilimento pugliese della Bridgestone non è più irrevocabile. Lo ha detto il Ministro per lo Sviluppo Economico, Corrado Passera, in un messaggio su twitter, mentre è in corso un vertice con l’azienda al Ministero, alla presenza anche del Vice Ministro al Welfare, Michel Martone, del Sottosegretario, Claudio De Vincenti, del Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola e dei sindacati.
”Per Bridgestone” – scrive il Ministro – “la chiusura non è più irrevocabile. Apriamo un tavolo per individuare le soluzioni”.
”La nostra posizione” – ha poi detto il Ministro al tavolo di confronto secondo quanto si apprende da fonti sindacali – “è che noi consideriamo le ragioni di mercato addotte dall’azienda buone per ridiscutere le decisioni prese. Non sarebbe socialmente responsabile non valutare tutte le misure per rivedere le decisioni. Per questo abbiamo chiesto all’azienda un segnale concreto di accoglimento, togliendo l’aggettivo  irrevocabile”.

Dalla Riforma del Lavoro ai tavoli di crisi importante esperienza di vita

Roma, 22 febbraio (Adnkronos) – Dalla riforma del mercato del lavoro alle crisi aziendali. “Questi mesi – racconta il viceministro del Lavoro del governo uscente, Michel Martone – sono stati una grande esperienza di vita anche perché mi sono ritrovato in una delle posizioni più difficili al Ministero del Lavoro. Tutti i problemi che venivano scatenati dalla crisi economica e mondiale poi si andavano a ripercuotere sulle persone. Ho cercato di metterci tutto il mio impegno, tutte le mie competenze e tutte le mie energie per cercare di dare soluzione ai tanti problemi delle persone, in un momento in cui stavano venendo al pettine i nodi irrisolti del terzo debito pubblico del mondo, ma anche di una crisi finanziaria ed economica che sta colpendo in maniera durissima anche le imprese”. Continua a leggere ‘Dalla Riforma del Lavoro ai tavoli di crisi importante esperienza di vita’

Bridgestone: convocato il board della società per chiusura impianto di Bari

Agenzia ASCARoma, 5 mar (ASCA) – Si è riunito un primo vertice delle istituzioni interessate al caso della multinazionale Bridgestone che ha annunciato di voler chiudere, entro il primo semestre 2014, lo stabilimento di Bari che occupa 950 addetti. Lo annuncia il Ministero dello Sviluppo Economico.
All’incontro, che ha avuto luogo nella sede del Dicastero del Welfare, hanno partecipato il Viceministro al Lavoro Michel Martone, il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Claudio De Vincenti, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il Sindaco di Bari Michele Emiliano.
”Nella riunione – spiega il Mise – è stato deciso di convocare entro la prossima settimana un incontro con il board di Bridgestone Europa e le parti istituzionali.
Sono inoltre già stati attivati i contatti tra governo italiano e la casa madre giapponese. Immediatamente dopo verrà convocato il tavolo Bridgestone presso il Mise, alla presenza delle parti sociali e delle istituzioni”.
Leggi l’articolo del Corriere del Mezzogiorno

Michel Martone sul Corriere della Sera: “Niente maxi riforme, per il lavoro ora passi concreti”

Di seguito l’articolo di Michel Martone  pubblicato sul Corriere della Sera di sabato 19 gennaio 2013: “Niente maxi riforme, per il lavoro ora passi concreti“: 

Caro Direttore,

oggi la priorità nel mercato del lavoro è ricollocare gli occupati che hanno gli ammortizzatori sociali in scadenza e creare nuove occasioni di lavoro per le donne e i giovani. Tutti gli sforzi delle istituzioni preposte e delle parti sociali dovrebbero essere concentrati su questo obiettivo. Invece, complice la campagna elettorale, si parla d’altro. Le scrivo, quindi, perché non credo che, in questa difficile congiuntura economica e occupazionale, il Paese abbia bisogno di un’altra  rivoluzione del mercato del lavoro, come già si comincia a promettere nei dibattiti elettorali. Continua a leggere ‘Michel Martone sul Corriere della Sera: “Niente maxi riforme, per il lavoro ora passi concreti”’

MM a Ballarò: “La scommessa dell’Italia è più Europa”



“Ballarò” del 13 novembre 2012 (video integrale)

Michel Martone ospite della puntata di “Ballarò” con il leader di SEL Nichi Vendola, Guido Crosetto del PDL, l’economista Veronica De Romanis, il filosofo Professor Dario Antiseri, il direttore de “Il Messaggero” Mario Orfeo, l’editorialista di “Repubblica” Concita De Gregorio e il Presidente della IPSOS Nando Pagnoncelli.

ILVA: Clini, Martone, De Vincenti e Vendola incontrano azienda e sindacati in ordine a richiesta CIG straordinaria

Roma, 5 mar. (Adnkronos) – Si è tenuta oggi, 5 marzo 2013, presso il Ministero del Lavoro in via Fornovo, una riunione per l’approfondimento delle questioni sottese alla richiesta di avvio della procedura per la concessione della CIG straordinaria per ristrutturazione presentata dall’ILVA il 18 febbraio 2013 per un totale massimo di 6.507 dipendenti e per una durata di 24 mesi a decorrere dal 3 marzo 2013.

In considerazione delle forti implicazioni ambientali, occupazionali e industriali sottese alla richiesta, alla riunione, presieduta dal Vice Ministro del Lavoro Michel Martone, hanno partecipato il Ministro dell’Ambiente Clini, il Sottosegretario allo Sviluppo Economico De Vincenti, il Governatore della Regione Puglia Vendola, l’Assessore al Lavoro Gentile, il Presidente dell’Ilva Ferrante, le oo.ss. (FIM CISL, FIOM CGIL, UILM UIL) e le RSU.

I sindacati hanno richiesto all’azienda di porre in essere tutti gli approfondimenti tecnici per verificare che l’efficacia del piano di ristrutturazione aziendale sia compatibile con il mantenimento dei livelli occupazionali.

L’azienda ha manifestato la propria disponibilità a porre in essere tutti gli approfondimenti tecnici richiesti nel più breve tempo possibile, ha ribadito che non darà luogo a licenziamenti e che sta già provvedendo agli investimenti al fine di consentire la prosecuzione dell’azione di bonifica necessaria a dare attuazione alle prescrizioni dell’AIA.

Il Governo, per il tramite del Vice Ministro Martone, ha assicurato la più ampia disponibilità nel sostenere il dialogo tra azienda e sindacati al fine di assicurare che la ristrutturazione aziendale sia compatibile con il mantenimento dei livelli occupazionali.

Il prossimo incontro si terrà presso il Ministero del Lavoro in via Fornovo il 14 marzo alle ore 15.

MM ad Agorà: “L’Italia deve rendere sostenibile il sistema di welfare”



Michel Martone ospite di “Agorà” con Rosy Bindi, presidente dell’Assemblea del Pd, Ferdinando Adornato, deputato dell’Udc, Carla Cantone, segretario nazionale dello Spi-Cgil, Federico Geremicca, giornalista deLa Stampa, Guido Rosa, presidente dell’Aibe (Associazione banche estere in Italia), Mario Seminerio, analista macroeconomico e scrittore e Roberto Weber, presidente dell’Istituto Swg

Michel Martone a “Agorà” del 16 novembre 2012 (video integrale)

“Dobbiamo rendere sostenibile il nostro sistema di welfare, perché tutti i diritti hanno un costo e il problema è trovare le risorse per quel costo”. Lo ha detto Michel Martone, Vice Ministro al Lavoro, intervenendo ad “Agorà”.
“Se le medicine non le avessimo sprecate negli anni ’70 e ’80 – ha proseguito Martone – adesso avremmo avuto molte più risorse”.
Il Vice Ministro ha poi fornito un’indicazione per i governi futuri: “la possibilità di risolvere i problemi – ha detto – c’è, ma ci vuole tempo e ci vuole la costanza. A me piacerebbe che il nostro paese continuasse ad andare avanti senza far finta che i problemi non ci sono. I problemi non possono essere risolti in un anno, ci vogliono almeno 10 anni. Le soluzioni possono variare un pò, ma alla fine bisogna far quadrare i conti. Spero che chiunque vinca le elezioni vada avanti su questa strada”.

Trasporto Pubblico Locale: prosegue il confronto sul rinnovo del CCNL

Roma, 1 mar. (Adnkronos) – Oggi, 1 marzo 2013, presso la sede del Ministero del Lavoro in via Fornovo si è tenuto un nuovo incontro con le parti sociali presieduto dal Vice Ministro Martone sulla governance e il rinnovo del CCNL del trasporto pubblico locale.

Le parti sociali hanno ribadito l’importanza che il confronto in sede governativa prosegua e hanno illustrato i progressi compiuti nella trattativa.

Il Vice Ministro Martone ha assicurato che fino all’ultimo giorno di governo garantirà la più ampia disponibilità per agevolare la sottoscrizione di un accordo che 116.000 lavoratori attendono da 5 anni.

Il tavolo si riunirà nuovamente il 15/03/2013 alle ore 10.

Un esempio di 11 anni



Ha 11 anni, è alto 1,30 m, pesa 33 Kg e già gioca con ragazzi di 16 anni…