Tag Archive for 'laureati'

Il Corriere della Sera intervista Michel Martone sul calo delle iscrizioni universitarie

Pubblico l’intervista che ho rilasciato al Corriere della Sera del 1 febbraio 2013 con il fuorviante titolo “Tutta colpa di modelli negativi come Corona”

 

Non è sorpreso del calo delle immatricolazioni all’università (- 17% in 10 anni) il Vice Ministro del Lavoro, Michel Martone, che spesso  si è distinto per uscite controcorrente sui giovani.

Perché se l’aspettava?

Perché da un lato c’è un calo demografico che colpisce in particolare i giovani, dovuto al fatto che da troppo tempo non si fanno abbastanza figli, e dunque ci sta che la diminuzione della fascia di popolazione giovanile abbia conseguenze sul numero di coloro che si iscrivono all’università. Ma questo non basta a spiegare il fenomeno. Dall’altro lato, infatti, esso è un’altra manifestazione del disagio e della scarsa attenzione che c’è nei confronti della condizione giovanile. E’ un peccato che non se ne parli in campagna elettorale. Continua a leggere ‘Il Corriere della Sera intervista Michel Martone sul calo delle iscrizioni universitarie’

Risposta alla lettera aperta di Claudia Bastianelli sul calo delle iscrizioni universitarie

studenti prof MartoneGentile Dottoressa Bastianelli,

ovviamente non penso che la colpa del calo degli iscritti, come quello dei laureati sia da addebitare a Fabrizio Corona e sono perfettamente consapevole delle troppe difficoltà che anche i giovani laureati incontrano nel mercato del lavoro.
Ciò è dovuto a tanti fattori, ma soprattutto al fatto che ogni anno entrano nel mercato del lavoro globale più di 40.000.000 di giovani che sono cinesi, indiani, brasiliani, russi e aspirano al nostro stesso tenore di vita.
Molti di loro sono laureati in materie scientifiche, parlano l’inglese, lo spagnolo o il cinese e sono pronti a grandi sacrifici per attrarre investimenti e imprese nei loro paesi e trovare un lavoro.

“Siate affamati. Siate folli.” Steve Jobs alla Stanford University

Ripubblico il favoloso discorso di Steve Jobs, pubblicato per la prima volta nel 2006, perché dimostra che al di là degli schemi, l’importante è impegnarsi e fare del proprio meglio. Lui ci è riuscito.

—-

“Sono onorato di essere qui con voi oggi, nel giorno della vostra laurea presso una delle migliori università del mondo. Io non mi sono mai laureato. A dir la verità, questa è l’occasione in cui mi sono di più avvicinato ad un conferimento di titolo accademico. Oggi voglio raccontarvi tre episodi della mia vita. Tutto qui, nulla di speciale. Solo tre storie.

Continua a leggere ‘“Siate affamati. Siate folli.” Steve Jobs alla Stanford University’

La formazione di Michel Martone

Mi fa piacere pubblicare un capitolo del bel libro di Marco Iezzi e Tonia MastrobuoniGioventù sprecata, da poco edito per i tipi di Laterza. Non tanto perchè sono stato incluso tra i giovani di talento insieme a Chloè Cipolletta, Emma Dante, Frida Giannini, Valeria Parrella e Filippo Preziosi. Ma soprattutto perché ci potrete trovare la verità sulla mia formazione.

Forse sono stato un po’ benevolo con me stesso, ma sicuramente questa intervista è molto più veritiera di alcuni offensivi articoli che ho letto in questi giorni.

Continua a leggere ‘La formazione di Michel Martone’