Tag Archive for 'pd'

Tutti i silenzi e le favole dei partiti politici sui giovani

Pubblico di seguito l’abstract di un mio articolo edito su Luiss Open del 27 febbraio 2018 e su Il Foglio del 28 febbraio 2018, in cui analizzo in chiave critica i programmi e le proposte dei partiti politici in materia di giovani e mercato del lavoro. Da ultimo, mi soffermo su una riflessione rivolta a tutti i giovani in ascolto: tutte le promesse dei partiti  andranno valutate all’atto pratico, nel momento in cui un eventuale governo dovesse reperire le risorse fiscali per attuarle, perchè il vero pericolo è che si finisca, come spesso accaduto, per dare a quei giovani con una mano e togliere con l’altra. Resta vitale, invece, una redistribuzione e un riequilibrio in chiave generazionale della spesa pubblica e, in particolare, di quella sociale.

L’intero articolo su: Luiss open/I diari del lavoro/Michel Martone e su Il Foglio/Quanto contano i giovani nei programmi dei partiti

 

Embraco, competizione globale e tutela del lavoro in Italia

Risultati immagini per logo radio radicalePubblico di seguito il link per ascoltare l’intervista radiofonica in cui abbiamo discusso della vicenda Embraco, della tutela del lavoro e della concorrenza, della campagna elettorale.

Intera intervista su: www.radioradicale.it

 

Lo smart working nell’ordinamento italiano

Pubblico, di seguito, l’abstract del mio articolo edito sulla rivista Derecho de las relaciones laborales n. 1 del 2018, in cui analizzo i tratti distintivi della nuova modalità flessibile di svolgimento della prestazione di lavoro subordinato, al fine di evidenziare il suo possibile ambito di operatività in un sistema del lavoro che, anche se profondamente riformato negli ultimi venti anni in conseguenza della crisi economica e delle trasformazioni del sistema produttivo, ancora continua a considerare il lavoro subordinato la sua principale forma lavorativa.

Università gratis per tutti?



Pubblico di seguito il video della mia intervista a Otto e mezzo del 13 gennaio 2018 su tasse universitarie e mercato del lavoro.

Tanto tuonò che piovve: a proposito della legittimità costituzionale del “Jobs Act”

Pubblico, di seguito, l’abstract di un mio articolo edito sulla rivista Argomenti di Diritto del Lavoro n. 4/5-2017, in cui mi soffermo sull’analisi della (presunta) incostituzionalità di alcuni articoli del “Jobs Act”, questione di recente sollevata dalla Sezione Lavoro del Tribunale di Roma con la nota ordinanza del 26 luglio 2017, che ha rilevato un contrasto degli artt. 2, 3, 4 e 10 del d.lgs. n. 23 del 2015 con gli artt. 3, 4, 35, 76 e 177 comma 1 Cost.. Oltre ad esaminare il provvedimento da un punto di vista giuridico, evidenzio il valore politico che rivestirà la futura decisione della Corte Costituzionale, la quale, qualunque essa sia, potrebbe risentire del possibile risultato delle ormai prossime elezioni.

#jobsact #tutelecrescenti #catuc #cortecostituzionale #tribunaleroma #elezioni

Il diritto del lavoro alla prova del ricambio generazionale

Pubblico, di seguito, l’abstract di un mio articolo edito sulla rivista Argomenti di diritto del lavoro n. 1, 2017, in cui esamino gli effetti della crisi economica sull’occupazione giovanile, muovendo dall’analisi delle preoccupanti recenti statistiche in tema di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 34 anni. Ragionando sulla deriva gerontocratica dell’ordinamento, mi soffermo sull’esame della recente disciplina dei prepensionamenti ex art. 4 della legge. n. 92 del 28 giugno 2012, dei fondi di solidarietà bilaterali e dei contratti di solidarietà espansiva, evidenziando il ruolo delle relazioni industriali in tema di “staffetta generazionale”. Infine, approfondisco come la pubblica amministrazione stia affrontando la sfida del ricambio generazionale.

Il lavoro accessorio è morto. Viva il lavoro accessorio

Pubblico, di seguito, l’abstract di un mio articolo edito sull’Annuario del Lavoro 2017, con cui analizzo la nuova normativa in materia di lavoro occasionale, ripercorrendo gli interventi di tutti i governi che, dall’inizio della crisi ad oggi, si sono succeduti al fine di combattere il lavoro nero. Un provvedimento importante che ha completamente ridisciplinato l’area del lavoro accessorio con l’introduzione di due nuovi istituti, il Libretto di famiglia e il contratto di prestazione occasionale. Nel contributo esamino infine, in una prospettiva comparativa, l’utilizzo dei buoni lavoro ed il lavoro accessorio negli altri Stati europei.

Anche su Luiss Open: Luiss Open/I diari del lavoro/Michel Martone

Pensioni e mercato del lavoro



Pubblico di seguito il link della mia intervista a Cartabianca del 31 ottobre 2017  in materia di pensioni e mercato del lavoro.

Michel Martone a Ballarò: “La fatica non è mai sprecata: soffri ma sogni”



Michel Martone a Ballarò del 26 marzo 2013. Tra gli ospiti il presidente dei senatori del PD Luigi Zanda, il vicepresidente della Camera dei Deputati Maurizio Lupi del Pdl, l’economista Dominick Salvatore, l’economista ed esperta di diritto Lidia Undiemi, il presidente di Rcs libri Paolo Mieli, il vicedirettore di “Repubblica” Massimo Giannini, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

Guarda il video integrale della puntata

La memoria di un riformista – Conversazione con Gino Giugni

Michel Martone. Conversazione Gino GiugniRipubblico, con infinita tristezza per la scomparsa, una conversazione con il  grande Maestro

In un momento in cui i temi del lavoro tornano ad essere centrali, Gino Giugni ci accoglie nel suo studio per una conversazione poco prima della presentazione del suo ultimo libro, La memoria di un riformista, in cui ripercorre le tappe salienti della sua vicenda personale e professionale nel contesto della storia politica italiana dell’ultimo mezzo secolo: dall’infanzia sotto il fascismo, alla Resistenza, alla lunga attività di studioso di diritto del lavoro e di intellettuale impegnato in politica, fino ad episodi drammatici come l’attentato subito dalle Brigate rosse. Continua a leggere ‘La memoria di un riformista – Conversazione con Gino Giugni’